Il Sovrano

Fumo - Avana

Antonio Peraino

da Napoli, mercoledì 21 novembre 2018 alle ore 12:12:00

Tra pochi giorni faremo conoscenza con il Sovrano! Usando la terminologia che più si addice agli avana - nostri amati sigari - il Soberano! Il primo della terna delle edizioni limitate del 2018 (classico ritardo cubano). Il soberano prodotto dalla marca Bolivar è una novità per la stessa che, per la prima volta nel suo vitolario, produce un "Duke" votala de galera - 54 di capo per 140 di largo - effettivamente un sovrano di nome e di fatto. Come tutti i sigari premium anche il oberano è fatto Totalmente a Mano con Tripa Larga utilizzando foglie provenienti dalla Vuelta Abajo, la minuscola regione dove si produce il miglior tabacco al mondo. Sarà venduto nelle tabaccherie in confezioni da 10 unità al prezzo di 160 euro. Come dicevo è una viola inedita per la marca Bolivar che si contraddistingue per la sua fortaleza pronunciata ma al tempo stesso ha una ligada equilibrata ricca di aromi - in più fa parte delle edizioni limitate e quindi abbiamo foglie invecchiate almeno 2 anni. L'esemplare che ho fumato qualche mese fa aveva delle ottime caratteristiche organolettiche, che per me fanno tutte capo al gusto esclusivo del tabacco - certamente fresco ma basterà lasciar riposare il cabinet per un mesetto alle giuste condizioni o magari direttamente nei locker che mettono a disposizione le tabaccherie. Io personalmente li faccio riposare e affinare almeno 5 anni prima di fumarli. Come sapete, gli avana della marca Bolivar sono prodotti nella stessa fabbrica dove si producono i Partagas, due marche che conosciamo come l'eccellenza per un fumatore di avana. Anche Bolivar, magari con una produzione inferiore rispetto a Partagas, si distingue per l'utilizzo di una ligada complessa che sprigiona un bel fumo denso e corposo, il formato (la vitola) permette anche un buon tiraggio pertanto è utile osservare bene da vicino quando si acquista il cabinet che la costruzione sia ben fatta ovvero con un riempimento corretto in modo tale da non avere un tiraggio eccessivo. E' certamente un sigaro da fumare molto lentamente e dopo una buona cena con sapori forti e decisi, magari un taglio fiorentina o porterhouse.


 

 

 

 

Avvertenza:
Volendo aggiungere immagini interne all’intervento, cliccare Invio due volte prima e dopo averle inserite.
Solo così appariranno ben distanziate dal testo e tra loro.

 

Selezioni l'immagine di anteprima

INVIO

Prossimi Eventi

oggi dicembre - 2018
Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom