Sull'abbigliamento del personale domestico

Dress Code

Edmondo Vallante

da Milano , sabato 27 gennaio 2018 alle ore 11:12:39

Gentilissimi Cavalieri, 

mi permetto di scrivere in questa Porta nella speranza che possiate rispondere ad un mio quesito, su un argomento che credo non sia mai stato trattato su questo sito. 

Vorrei chiedervi infatti quale dovrebbe essere il corretto abbigliamento delle varie figure domestiche, come il cameriere, la cameriera, la governante; ma anche l'abbigliamento di quelle figure ormai scomparse o quasi, come il maggiordomo o la guardarobiera. 

Vi ringrazio in anticipo per l'attenzione che spero vorrete concedermi. 

Cordiali saluti 

Edmondo Vallante

 

 

 

 

Avvertenza:
Volendo aggiungere immagini interne all’intervento, cliccare Invio due volte prima e dopo averle inserite.
Solo così appariranno ben distanziate dal testo e tra loro.

 

Selezioni l'immagine di anteprima

INVIO

Riccardo Bosio

Vada in via Turati Milano.

da Rovereto , martedì 24 aprile 2018 alle ore 23:04:07
INTERVENGA

 

 

 

 

 

 

INSERISCI UN'IMMAGINE

INVIO

Riccardo Barbič de Siervo

concordo con Riccardo Bosio riguardo al suo suggerimento di prendere in considerazione il negozio Mercatores di via Turati a Milano, tuttavia vi troverà scelte limitate che sono il risultato di una semplificazione, inevitabile per chi serve principalmente grandi alberghi  e società di catering. Per quanto riguarda le uniformi per personale di servizio che lavora a diretto contatto con gli ospiti di una casa, recandosi da Mercatores troverà principalmente due tipi di livree, da cameriere e da cameriera. Saranno in poche varianti di foggia e colore. E se è vero che alcune famiglie Milanesi se ne riforniscono, dubito lei voglia avere personale di servizio vestito esattamente come quello di un'altra casa. Da Mercatores difficilmente troverà uniformi da maggiordomo da sotto maggiordomo o da cameriere nelle versioni da giorno e da sera, in tagli variegati e con finiture di alta qualità, non perché esso non sia tra i migliori, ma perché già fatte tali uniformi sono pressoché inesistenti. Se quindi ciò che cerca è una direzione, Le consiglio di trarre ispirazione dalla letteratura, dalla cinematografia e dalle fotografie di piccoli e grandi eventi dellepoca che La interessi, quali fonti dispirazione. Dopodiché, Le consiglio di farle confezionare su misura nei colori che meglio La rappresentano o che preferisce avere intorno a sé.

A seconda delle Sue necessità, Le consiglio comunque di differenziare tra uniformi da giorno e da sera, di investire in un uniforme di alto livello, il cui taglio esalti la figura della persona, il cui tessuto risalti per qualità, e la cui foggia sia in linea con il livello di formalità della Sua Casa. Un mio consiglio: qualunque sia la Sua scelta, cerchi di evitare i camerieri in maniche di camicia e gilet, un obbrobrio a metà tra due mondi che non prende posizione, se non in un limbo dal quale difficilmente si uscirà. Piuttosto scelga un dolcevita nero o una camicia bianca essenziale.

Alcuni esempi:

 

1) Livello di formalità massima (Palazzi Reali e Presidenziali, Residenze e Circoli Storici)

Maggiordomo Giorno: Giacca da tight nera (morning coat), gilet nero, pantaloni grigio scuro o a righe, camicia bianca con gemelli con collo alla francese, cravatta lunga nera, scarpe francesine di vitello nere.

Cameriere Giorno: Marsina (dress coat) nella variante colore che rappresenta  la famiglia/circolo, gilet a quattro bottoni molto scollato dello stesso colore della marsina o in variante a righe, pantaloni neri o in variante colore, camicia Bianca con gemelli, cravatta nera lunga o a farfalle bianca di piqué di cotone annodata a mano, scarpe francesine di vitello nere.

Maggiordomo Sera: Frac nero, gilet scollato da frac e cravatta a farfalle neri (bianchi solo se ospiti in frac), pantaloni da frac, camicia da frac, francesine di vitello nere lucidissime

 

Cameriere Sera: Frac nero o nella variante colore che rappresenta la famiglia/circolo, pantalone da frac nero (o al ginocchio da livrea ma in disuso), gilet a contrasto nella variante colore che rappresenta la famiglia/circolo o, se marsina colorata, abbinato ad essa, camicia da frac, cravatta a farfalle di piqué di cotone bianco annodata a mano, francesine di vitello nere lucidissime

2) Livello di formalità alta

Maggiordomo Giorno: Giacca da tight nera (morning coat), gilet nero, pantaloni grigio scuro o a righe, camicia bianca con gemelli con collo alla francese, cravatta lunga nera, scarpe francesine di vitello nere.

Cameriere Giorno: Giacca accollata nella variante colore che rappresenta la famiglia/circolo, (colori classici son oil verde smeraldo, il blu elettrico, il Bordeaux) pantaloni neri camicia bianca accollata con gemelli, francesine di vitello nere.

Maggiordomo Sera: Frac nero, gilet scollato da frac e cravatta a farfalla neri (bianchi solo se ospiti in frac), pantaloni da frac, camicia da frac, francesine di vitello nere lucidissime

Cameriere Sera: Giacca accollata bianca o panna, o nella variante colore che rappresenta la famiglia/circolo, pantaloni neri, camicia bianca accollata con gemelli, francesine di vitello nere lucidissime.

 

3) Livello di formalità media

Maggiordomo Giorno: Giacca da mezzo tight nera (Stroller Coat), gilet nero, pantaloni grigio scuro o a righe sottili, camicia bianca con gemelli con collo alla francese, cravatta lunga nera, scarpe francesine di vitello nere.

Cameriere Giorno: Invariato

Maggiordomo Sera: Invariata rispetto al giorno, o, in alternativa, smoking/abito informale da sera da maggiordomo, gilet scollato da smoking e cravatta a farfalla neri, camicia da smoking con collo rovesciato alla francese, francesine di vitello nere lucidissime.


Per quanto riguarda luniforme da cameriera ci sono le varianti colore per il giorno e il nero per la sera, con dettagli e grembiule bianchi.

Foto 1: Scena da La caduta degli dei di Luchino Visconti. Maggiordomo in tenuta da giorno - nonostante sia sera, è verosimile che in cene di famiglia il maggiordomo tenga la stessa livrea) - con camicia con collo diplomatico invece che rovesciato (anni 30) e camerieri in giacca accollata blu elettrico. Si notion le spalline dorate. Elemento decorative che deriva dalle uniformi degli attendenti militari e che sconsiglio.

Foto 2: Scena da Viaggio in Italia di Roberto Rossellini. Gli ospiti entrano in casa di amici e vengono ricevuti da un maggiordomo in tenuta da sera con frac nero, gilet scollato nero e cravatta a farfalle nera, e cameriere in giacca da sera accollata bianca.

Nella maggior parte delle case dove il personale indossa le uniformi esse sono pressoché invariate rispetto agli anni 30 e agli anni 60.




da Shanghai, martedì 4 dicembre 2018 alle ore 17:06:07
INTERVENGA

 

 

 

 

 

 

INSERISCI UN'IMMAGINE

INVIO

Riccardo Barbič de Siervo

  • Mi scuso per la formattazione del testo che è risultata alterata e per l'assenza dell'intestazione che era al gentile Edmondo Vallante e ai gentili Cavalieri.
da Shanghai, martedì 4 dicembre 2018 alle ore 17:15:49

Prossimi Eventi

oggi dicembre - 2018
Lun
Mar
Mer
Gio
Ven
Sab
Dom