Sartoria napoletana : i rimessi squarciati.

Sartoria - Artigiani italiani e stranieri - Teoria e Storia dell'Abbigliamento classico

Lorenzo Villa

da Parma, venerdì 10 marzo 2017 alle ore 17:44:51

Imponderabile Gran Maestro,

inutile tessere lodi ed esprimere invidia per quel magnifico viaggio nelle sartorie nazionali che ogni mese tramuta in parole sulla rivista Arbiter. Quando poi il fondaco è in quel di Napoli - città dell'uomo in senso assoluto - la mia attenzione diventa maniacale.

Nel numero di febbraio ci racconta della gloriosa e accorsata Sartoria Solito. Non dirò nulla sui Maestri Solito, solo che ho visto uscire dalla loro sartoria diverse tra le più belle giacche napoletane incontrate. Le chiedo invece di un particolare che riporta : "Consiglio a chi volesse concedersi una giacca di Solito di preferire alla manica a camicia quella coi rimessi squarciati, che asseconda meglio la morbidezza dell’impianto. "

Potrebbe meglio chiarire cosa è questa manica coi rimessi squarciati ?


Cavallerescamente

Lorenzo Villa


 

 

 

 

Avvertenza:
Volendo aggiungere immagini interne all’intervento, cliccare Invio due volte prima e dopo averle inserite.
Solo così appariranno ben distanziate dal testo e tra loro.

 

Selezioni l'immagine di anteprima

INVIO